Place Place Phone Phone Mail Mail Opening Hours Opening Hours Shop Shop Secure Secure Restaurant Restaurant Person Info Calendar Info Room Info Other Info Adress Info

Riqualificazione di edifici ed edilizia

La ristrutturazione energetica degli edifici pubblici verrà incrementata in modo significativo. Entro il 2023 oltre trecento edifici della Provincia saranno sottoposti ad un audit energetico. L’obiettivo è quello di risanare energeticamente entro il 2030 i 100 edifici a maggior consumo energetico. Ove possibile il risanamento deve essere effettuato in conformità ai protocolli di sostenibilità CasaClima;

Vota ora!

2 risposte a “Riqualificazione 1”

  1. Ludovica Fraschetta says:

    Rendere gli edifici energicamente sostenibili è un obiettivo molto importante da proiettare sul maggior numero possibile, anche al di fuori della provincia di Bolzano.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Gli impianti sportivi, gli edifici residenziali di IPES (Istituto per l’edilizia sociale) e gli edifici di prestigio (NOITechpark Alto Adige, scuole, rappresentanze di istituzioni e autorità) devono essere costruiti preferibilmente con materiali da costruzione naturali e, ove possibile, rinnovabili e di origine locale (ovvero dotati di certificati di origine e sostenibilità) (ad es. costruzioni in legno, materiali isolanti naturali, ecc.). Entro il 2030, la percentuale di nuovi edifici del settore pubblico costruiti con questi metodi sarà aumentata ad almeno il 30%;

4 risposte a “Riqualificazione 2”

  1. alice labadini says:

    introdurre standard di riciclo in un’ottica di economia circolare per i cantieri

  2. Ludovica Fraschetta says:

    Costruire gli impianti sportivi, gli edifici residenziali di IPES (Istituto per l’edilizia sociale) e gli edifici di prestigio (NOI – Techpark Alto Adige, scuole, rappresentanze di istituzioni e autorità) preferibilmente con materiali naturali e, ove possibile, rinnovabili è un’ottima iniziativa, in questo modo diminuirà l’uso di materiali insani per il nostro ambiente.

  3. Tito Palude says:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Nelle attività di costruzione (edifici in muratura) deve essere progressivamente aumentato l’utilizzo di materiale di demolizione riciclato certificato. Ai committenti di edifici che non utilizzano questo materiale saranno concessi contributi in misura ridotta. Dal 2025, nel caso di edifici pubblici, questa proporzione dovrà essere esplicitata dal progettista al momento dell’approvazione del progetto;

4 risposte a “Riqualificazione 3”

  1. alice labadini says:
  2. Ludovica Fraschetta says:
  3. Tito Palude says:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Il risanamento energetico degli edifici e la costruzione di nuovi edifici secondo lo standard CasaClima Nature e/o le costruzioni in legno saranno sostenuti dal 2022 e fino al 2030 con oneri di urbanizzazione ridotti e/o con un bonus di cubatura;

3 risposte a “Riqualificazione 4”

  1. Ludovica Fraschetta says:
  2. Tito Palude says:

    si allo sconto sugli oneri, no al bonus cubatura ad eccezione per edifici esistenti che si dotano di cappotto termico

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Entro il 2023 agli inquilini di edifici plurifamiliari, con almeno cinque diverse unità immobiliari, costruiti prima del 2005 e situati lungo le reti di distribuzione esistenti, saranno offerte condizioni vantaggiose per il collegamento al teleriscaldamento. L’entità, la natura e la durata delle agevolazioni verranno elaborate in collaborazione tra la Provincia, i Comuni e i gestori del teleriscaldamento;

3 risposte a “Riqualificazione 5”

  1. Ludovica Fraschetta says:
  2. Tito Palude says:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

A partire dal 2023 le caldaie a combustibili fossili per la generazione di calore non potranno più essere installate in edifici residenziali situati all’interno dell’area servita da un impianto di teleriscaldamento. Al di fuori di esse oppure in caso di sostituzione dell’impianto di riscaldamento, l’uso di combustibili fossili è consentito solo se l’installazione di pompe di calore, sistemi solari, impianti a biomassa e altri generatori di energia da fonti rinnovabili è preclusa per motivi tecnici o economici;

3 risposte a “Riqualificazione 6”

  1. Ludovica Fraschetta says:

    Sono totalmente d’accordo, anzi penso che dovrebbe essere eliminato del tutto il riscaldamento derivante da fonti di combustibili fossili.

  2. Tito Palude says:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

A partire dal 2022, laddove tecnicamente ed economicamente fattibile, i nuovi edifici e le ristrutturazioni importanti di parti termicamente condizionate di edifici industriali, artigianali e altri edifici commerciali assimilabili, che non sono destinati ad essere utilizzati come uffici, unità residenziali o per scopi simili, devono raggiungere uno standard di coibentazione che corrisponda ad un edificio residenziale in classe D di CasaClima.

3 risposte a “Riqualificazione 7”

  1. Ludovica Fraschetta says:
  2. Tito Palude says:

    laddove economicamente fattibile rende del tutto inutile questa norma

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Dal 2022 sarà vietata l’installazione di caldaie a gasolio nelle nuove costruzioni.

5 risposte a “Riqualificazione 8”

  1. Karin says:

    Dovrebbe essere vietata l’installazione di caldaie a gasolio nelle nuove costruzioni, ma anche la sostituzione delle vecchie caldaie.

  2. Manfredi says:
  3. Ludovica Fraschetta says:
  4. Tito Palude says:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

0/500

Altre macroaree

Utilizzo delle energie rinnovabili

 

Misure generali di prevenzione nella tutela del clima
Innovazione e trasferimento del know how
Approvvigionamento energetico e
gestione intelligente dell’energia
Uso razionale ed intelligente
dell’energia
Le tue misure

Social media

Seguici su Instagram
e Facebook

KlimaLand.bz

klimaland.bz

klimaland-handy-mockup
© Klimaland

Contattaci

Hai domande o suggerimenti?

Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima
Via A.-Volta. 13 A, Bolzano

info@klimaland.bz
www.casaclima.info