Place Place Phone Phone Mail Mail Opening Hours Opening Hours Shop Shop Secure Secure Restaurant Restaurant Person Info Calendar Info Room Info Other Info Adress Info
Energia

Come risparmiare carburante anche in vacanza

20.06.2022

Attualmente fare rifornimento di carburante è una spesa piuttosto costosa. Il periodo vacanziero è alle porte e anche questi costi vanno considerati nel nostro budget delle vacanze. La riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti è importante sotto ogni punto di vista. Misure anche molto semplici possono far risparmiare fino al 20% di carburante.

Ecco, alcuni consigli che possono aiutarci a risparmiare e ridurre l’impatto ambientale, prima e durante il viaggio.

1. viaggiare senza auto

Gli spostamenti alternativi oggi sono più agevoli e quindi più frequenti; bicicletta, treno o altri mezzi pubblici sono le principali soluzioni. Viaggiare in questo modo regala esperienze che molto spesso in auto non possono essere vissute. Sempre più destinazioni ci permettono di raggiungerle e viverle senza l’uso della macchina.

2. check-up del veicolo

Il consumo dell’auto dipende principalmente dalle distanze percorse, ma anche dalle condizioni del veicolo: filtri dell’aria sporchi, candele vecchie, pompe di iniezione disallineate o problemi all’impianto elettrico riducono le prestazioni del motore e fanno aumentare i consumi.

 3. pressione degli pneumatici

Controllate regolarmente la pressione degli pneumatici. Oltre che essere pericoloso, il sottogonfiaggio provoca un’usura più rapida delle gomme e aumenta il consumo di benzina.

4. stile di guida

Il modo in cui si guida l’auto ha il maggiore impatto sul consumo di carburante; uno stile di guida attento può far risparmiare fino al 20%. Basta seguire poche e semplici regole:

  • Evitare l’utilizzo della macchina per brevi distanze;
  • una volta avviato il motore, partire in modo rapido, ma delicatamente. In caso di soste prolungate, spegnere sempre il motore.
  • scalare le marce rapidamente e viaggiare con una marcia superiore (il motore necessita di molto meno carburante)
  • viaggiare a velocità ridotta, anche nel traffico urbano.
  • Utilizzare anche il freno motore come ausilio, quando possibile.
  • Attivare il cruise control, soprattutto in autostrada; la velocità media determina il consumo di benzina. Guidare con una velocità costante riduce il consumo dal 4 al 10%.
5. dispositivi accessori

L’aria condizionata, la ventilazione, il riscaldamento e i dispositivi di contenimento esterno devono essere utilizzati in modo appropriato. Oltre ai sistemi di climatizzazione anche guidare con i finestrini aperti aumenta il consumo della macchina; una combinazione di entrambi dovrebbe essere evitata a tutti i costi.

Per ridurre al massimo la resistenza dell’aria, i portapacchi e i box da tetto devono essere rimossi dopo l’uso. Questo migliora l’aerodinamica e riduce il peso del mezzo.

6. evitare deviazioni non necessarie

Usare un sistema di navigazione aiuta a trovare il percorso più adatto.

7. la sicurezza prima di ogni altra cosa

Uno stile di guida prudente e moderato è di fondamentale importanza per ridurre al minimo il rischio di incidenti o fastidiose multe. Da evitare: cambi di corsia non necessari, distanze di sicurezza insufficienti e frenate brusche. In questo modo si evitano problemi e costi inutili.

Faremo così un favore alle nostre tasche ma anche all’ambiente.

Anche interessante

Contattaci

Hai domande o suggerimenti?

Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima
Via A.-Volta. 13 A, Bolzano

info@klimaland.bz
www.casaclima.info